LA COMUNICAZIONE


Amaro del Capo

Torna indietro - SCHEDA ARTICOLO
Mercoledì 23 Luglio 2014
IL VECCHIO AMARO DEL CAPO RICONQUISTA IL PODIO DI BRANDS AWARD E I CONSUMATORI LO COLLOCANO AL PRIMO POSTO
Il prodotto di punta di Distilleria Caffo ha ottenuto anche quest’anno il prestigioso riconoscimento e brilla tra i giudizi dei consumatori

Il Vecchio Amaro del Capo, uno tra gli amari più diffusi e venduti in Italia, torna sul podio di Brands Award, il premio dedicato alle migliori marche dei beni di consumo promosso e organizzato dalle testate del Retail GDOWEEK e MARK UP. Come nel 2013, anche quest’anno il prodotto di punta della Distilleria Caffo si è aggiudicato il secondo posto nella categoria bevande alcoliche mentre i giudizi di consumatori lo hanno collocato anche questa volta sul gradino più alto. Per il Vecchio Amaro del Capo si tratta dell’ennesimo podio in questo premio. Finito più volte in nomination, infatti, aveva già ottenuto il terzo posto nel 2009.
<<Sono molto soddisfatto per questo premio e per l’ottimo lavoro che ha fatto negli ultimi anni il nostro direttore commerciale Paolo Raisa insieme alla sua squadra, consentendoci di tagliare questo importante traguardo – afferma il presidente del gruppo, Pippo Caffo -. Ho sempre creduto in questo prodotto ed ora, raggiunta la leadership in Italia dopo 50 anni di lavoro e ad un passo dal centenario dell’azienda, sono sicuro che in un prossimo futuro avremo grandi soddisfazioni anche all’estero>>.
Mentre cresce il numero dei riconoscimenti ottenuti da Distilleria Caffo a livello internazionale, a confermare il successo del Vecchio Amaro del Capo sono i numeri. Esso si conferma ancora una volta in controtendenza rispetto ai competitors: secondo i dati delle bottiglie vendute nella GDO, elaborati da IRI INFOSCAN, il Vecchio Amaro del Capo ha conquistato la leadership nella sua categoria in Italia nei mesi di aprile e maggio 2014, con un importante crescita rispetto allo scorso anno.
Liquore d’erbe di Calabria, frutto di un’antica ricetta rielaborata e migliorata dalla famiglia Caffo, questo amaro è uno dei più bevuti in Italia. Si distingue per il suo gusto gentile ed aromatico, che ben si adatta anche ai palati più delicati, non abituati agli "Amarissimi". Primo nel suo genere, fin dagli anni 70 viene consumato ghiacciato (a –20° C.) come consigliato ai ristoratori e barman dell’epoca dallo slogan coniato da Pippo Caffo : "GHIACCIATO E’ FORMIDABILE!". Il richiamo all’anima ghiacciata del Vecchio Amaro del Capo che, come vuole la tradizione, va bevuto a bassissime temperature, è presente anche nell’ultima campagna pubblicitaria del prodotto, in onda attualmente sulle reti RAI e Mediaset, il cui claim è “Freeze your moment”. Il concept, in questo caso, viene riproposto in chiave nuova e moderna: lo spot è ambientato in un raffinato lounge bar, frequentato da giovani ed eleganti avventori, dove regna un’atmosfera di fascino e seduzione.
 
Informazioni per la stampa: Gheusis Srl – tel. 0422 928954 – Email: info@gheusis.com