LA COMUNICAZIONE


Amaro del Capo

Torna indietro - SCHEDA ARTICOLO
Giovedì 24 Ottobre 2013
CAFFO SPOSTA A TARANTO LA SEDE LEGALE DELLA BSM E NASCE LA BORSCI SAN MARZANO SRL
Il gruppo calabrese annuncia la decisione, in ottemperanza a quanto stabilito con i sindacati

TARANTO, 24 OTTOBRE 2013 - . La BSM Srl, società del Gruppo Caffo che ha incluso tra i suoi marchi la Borsci, sposterà la sua sede legale presso lo stabilimento di Taranto dell’azienda pugliese produttrice del famoso Elisir San Marzano. Si è svolta infatti presso lo studio del Notaio valente di Martina Franca, un’assemblea straordinaria dei soci della BSM Srl in seguito alla stipula del contratto che conferma che la società del gruppo CAFFO gestirà la Borsci.
<<In ottemperanza a quanto richiesto dai sindacati in sede di trattativa sindacale, si è deciso di spostare la sede legale della società presso lo stabilimento Borsci e di modificare la denominazione sociale in Borsci San Marzano Srl>>, annuncia Giuseppe Caffo, presidente del gruppo che porta il suo cognome e che produce lo storico Vecchio Amaro del Capo. <<Stamattina – ha dichiarato oggi Caffo - l’agenzia delle dogane farà la verifica degli impianti come previsto dalle normative sul l’istituzione dei depositi fiscali di alcolici>>.
Il gruppo Calabrese aveva già espresso la volontà di mantenere vivo il legame tra la Borsci e il suo territorio, valorizzando gli ingredienti che hanno reso unico l’Elisir San Marzano.
«Vogliamo anzitutto puntare sulle persone e sul territorio - spiega Giuseppe Caffo - che, come per il nostro Vecchio Amaro del Capo, sono i veri punti di forza di questo prodotto. Per questo intendiamo, come già riportato nel nostro piano industriale, inserire in etichetta la dicitura "Taranto, Puglia, Italia" per legare nuovamente il prodotto al territorio di origine ed appronteremo un serio progetto di marketing che, attraverso la nostra capillare rete di vendita, promuoverà l’Elisir su tutto il mercato italiano e ben oltre i confini nazionali. Il nostro progetto prevede che nel più breve tempo possibile l’Elisir San Marzano Borsci riconquisti i consumatori ersi durante gli anni della crisi, partendo dalla qualità intrinseca del prodotto che li ha affascinati, fin dal 1840. Ci impegneremo inoltre a far conoscere a nuove fasce di consumatori quello che in passato era conosciuto come "il più sensuale dei sapori"».
Un impegno che si è tratto anche in un’attenzione in termini di garanzie per l’occupazione: Già nei giorni scorsi, infatti, il gruppo Caffo ha sottoscritto l’accordo con i sindacati ed incontrato personalmente i 18 dipendenti dell’azienda pugliese, per illustrare loro quale sarà il piano di rilancio già approvato dal Curatore e dal tribunale e nel contempo garantire che non venga toccata l’anzianità di servizio, nonostante essa possa essere azzerata per legge.

Informazioni per la stampa: Gheusis Srl – tel. 0422 928954 – Email: info@gheusis.com