LA COMUNICAZIONE


Amaro del Capo

Torna indietro - SCHEDA ARTICOLO
Venerdì 26 Novembre 2010
2009 - SORSI E AROMI FIRMATI CAFFO A TRIESTE
Al salone SPIRITS&CO il gruppo Caffo presenta le migliori selezioni di grappe, liquori ed amari e una novità tutta friulana
12-13-14 novembre - Fiera di Trieste
Il gruppo Caffo “si fa letteralmente in due” ed arriva a Trieste presentando il meglio della sua produzione. Dal 12 al 14 novembre infatti, l’azienda calabrese parteciperà a Spirits&Co, il salotto triestino delle grappe e dei distillati, proponendo, oltre alle specialità del sud, anche le grappe tipiche friulane prodotte nel proprio stabilimento di Passons Pasian di Prato (Udine). Il nuovo Gruppo CAFFO arriva sul mercato con una gamma completa di liquori, amari e grappe di alta qualità con i quali punta a soddisfare i consumatori più esigenti, sia italiani che stranieri.
La fiera e’ patrocinata dall’Istituto Nazionale Grappa, al quale Caffo ha aderito con la precisa volontà di dare il proprio contributo alla tutela ed alla promozione dell’acquavite di bandiera.
“Per noi – spiega Sebastiano Caffo – la presenza a questa fiera e’ molto importante, vista la recente acquisizione di Friulia, la distilleria friulana di Passons Pasian di Prato (Udine), fondata da Renzo Durbino e diretta dal figlio Stefano Durbino mastro distillatore di Udine. E’ nostro preciso intento rafforzare la presenza dei prodotti soprattutto a livello regionale e negli stati confinanti”.
Il gruppo Caffo sarà a Trieste con uno stand dedicato ad entrambe le aziende: distilleria Caffo con sede a Limbadi in Calabria e distilleria Friulia con sede a Passons Pasian di Prato in Friuli. In questa occasione verrà presentata la maggior parte dei liquori tipici prodotti da Caffo, come l’Amaro del Capo, Liquorice, le grappe del Sud e, novità tutta "friulana", la versione "Stravecchia" della grappa Sgnape dal Fogolar.
La Sgnape dal Fogolâr Stravecchia è una grappa che nasce dalla selezione di pregiati distillati di vinaccia, lasciati maturare naturalmente in fusti di rovere per oltre 18 mesi. L’invecchiamento conferisce a questo prezioso distillato un colore ambrato e un’aroma morbido ma deciso, tipico della tradizione friulana. La grappa Stravecchia raggiunge una gradazione di 45° e viene presentata in bottiglia decanter.
Nel corso degli anni CAFFO ha sempre saputo innovare il settore degli spirits e grazie a questo ha conquistato importanti quote di mercato. Oggi il Vecchio Amaro del Capo raggiunge una quota di circa l’8% a livello nazionale: il modello di comunicazione di Caffo è stato talmente efficace che altri prodotti di importanti multinazionali stanno letteralmente imitando questo esempio proponendo ora ciò che Giuseppe Caffo già faceva negli anni ’70 in Calabria; l’amaro servito a -20° in bicchierini ghiacciati. Lo stesso avviene per Liquorice, che si posiziona come leader indiscusso tra i liquori di pura liquirizia calabrese: numerosi sono i casi di imitazione della campagna pubblicitaria come del prodotto.
Per il 2010 l’azienda prevede altre importanti novità al momento ancora molto riservate.

Ufficio Stampa Gheusis Srl – tel. 0422 928954 – Email info@gheusis.com