LA COMUNICAZIONE


Amaro del Capo

Torna indietro - SCHEDA ARTICOLO
Lunedì 11 Aprile 2016
A Caffo il riconoscimento “Company to watch 2016”
Cerved, leader in Italia nell’analisi del rischio di credito, ha assegnato al gruppo Caffo attivo nel beverage il riconoscimento per il 2016

L’innovazione rivolta soprattutto alle modalità di consumo, il progressivo ampliamento della copertura distributiva, politiche aziendali tese a preservare la marginalità. Sono questi i fattori di successo del gruppo Caffo che si aggiudica per il terzo anno consecutivo il premio “Company to Watch” rilasciato da Databank di Cerved Group, l’autorevole organismo che fornisce informazioni, analisi e valutazioni sui singoli mercati presidiando le attività di business information.

Il premio, è stato consegnato all’amministratore Sebastiano Caffo da Enrico Fulfaro direttore vendite di Cerved Group, a Verona durante il Vinitaly, nello stand del gruppo Caffo e consiste in un diploma di riconoscimento e nella possibilità da parte del gruppo di utilizzare il marchio “Company to Watch” come certificazione di qualità nelle proprie comunicazioni.
Siamo davvero orgogliosi che la nostra principale società abbia ottenuto per il terzo anno consecutivo questo prestigioso riconoscimento, ha dichiarato l’amministratore di distilleria F.lli Caffo srl Sebastiano Caffo. Questo, oltre a dare ulteriore visibilità ai nostri fattori di successo, gratifica l’impegno di tutti i collaboratori dell’azienda e ci spinge a proseguire applicando con convinzione le nostre idee che ci hanno fatto raggiungere risultati superiori alle nostre previsioni di qualche anno fa.

Inoltre, nei giorni scorsi, la distilleria calabrese, ha ottenuto (tra i primi in Calabria e unico nel settore) sempre da Cerved il “rating solicited”. In particolare Cerved rating Agency definisce Caffo come un gruppo caratterizzato da un’elevata capacità di far fronte agli impegni assunti.

La nota distilleria calabrese, conosciuta soprattutto per il suo Vecchio Amaro del Capo, fa parte del gruppo Caffo insieme alla Borsci San Marzano srl e ad altre società di distribuzione alcolici operanti fuori dai confini nazionali.