Caffo, un secolo di passione in un libro

Il noto giornalista Alessandro Cecchi Paone presenta al Cibus la monografia aziendale dell’antica distilleria Caffo
È la storia della distilleria Caffo, la nota azienda che produce liquori e distillati, tra cui il famoso Amaro del Capo, che ha superato il secolo di attività attraverso ben quattro generazioni.
Una storia che viene raccontata dallo scrittore Marco Viroli in un raffinato volume:“Un secolo di passione. Le radici del Vecchio Amaro del Capo”.
Il libro edito da Mondadori si può acquistare in-line su Mondadori Store al seguente link goo.gl/dIyz5j


leggi tutto
Caffo, un secolo di passione in un libro
CAFFO PRESENTA LA SUA “GRAN RISERVA 50 ANNI”
CAFFO PRESENTA LA SUA “GRAN RISERVA 50 ANNI”

Presentato a Vinitaly il brandy stravecchio Caffo Gran Riserva 50 anni. Un’acquavite ottenuta da vini dell’Italia meridionale distillata nella campagna 1963/64 e posta in invecchiamento in fusti di rovere di Slavonia. I pochi fortunati che riusciranno ad avere una delle 4.674 bottiglie prodotte, potranno assaporare il lavoro di ben 3 generazioni di Caffo. Una piccola produzione che rappresenta la passione per la distillazione, in un’azienda che cresce mantenendo salde le proprie radici e ricordando al mondo che tradizione e innovazione sono un mix vincente.

leggi tutto
A CAFFO IL RICONOSCIMENTO COMPANY TO WATCH 2016
A CAFFO IL RICONOSCIMENTO COMPANY TO WATCH 2016

Cerved, leader in Italia nell’analisi del rischio di credito, ha assegnato al gruppo Caffo attivo nel beverage il riconoscimento per il 2016
L’innovazione rivolta soprattutto alle modalità di consumo, il progressivo ampliamento della copertura distributiva, politiche aziendali tese a preservare la marginalità. Sono questi i fattori di successo del gruppo Caffo che si aggiudica per il terzo anno consecutivo il premio “Company to Watch” rilasciato da Databank di Cerved Group.
 
leggi tutto
Vecchio Amaro del Capo Riserva del Centenario
Vecchio Amaro del Capo Riserva del Centenario

Questa riserva dedicata al Centenario della Distilleria Caffo (1915~2015), è stata prodotta in quantità limitata e in una nuova bottiglia appositamente realizzata per l’occasione. La sua lunga preparazione prevede l’infusione di numerose erbe, di fiori e di frutti calabresi secondo gli antichi metodi artigianali e l’impiego di pregiate partite di acquaviti di vino invecchiate lungamente in botti di rovere di Slavonia e custodite per decenni in magazzini di invecchiamento sotto il controllo dello Stato Italiano.

leggi tutto