LA COMUNICAZIONE


Amaro del Capo

Torna indietro - SCHEDA ARTICOLO
Lunedì 07 Novembre 2011
DISTILLERIA CAFFO: STOP ALLE IMITAZIONI , LA LIQUIRIZIA DI CALABRIA E’ DOP
L’Unione Europea ha riconosciuto ufficialmente il marchio Dop alla liquirizia di Calabria. Un passo importante anche per Distilleria Caffo che da anni si batte per la tutela di questo prodotto ed è stata la prima azienda a produrre un liquore di liquirizia calabrese, rispettando le regole imposte dal disciplinare prima ancora che fosse elaborato. Liquorice, questo il nome del liquore della distilleria di Limbadi, è un prodotto ‘di’ liquirizia e non ‘alla’ liquirizia. Un liquore che oggi sarà difeso dalle imitazioni proprio dal riconoscimento della Dop. <<Per noi è un grande risultato – sottolinea il titolare Sebastiano Caffo – fin dal primo giorno abbiamo rispettato le regole che ora vengono imposte nel disciplinare. Lo abbiamo fatto ancora prima che questo venisse elaborato perchè crediamo che sia importante tutelare la varietà che cresce in Calabria, che per le favorevoli condizioni geo-climatiche, è da sempre considerata la migliore al mondo>>.
La pianta destinata a diventare Liquorice viene raccolta principalmente nella zona Jonica del cosentino. Le radici vengono bollite in acqua per poi concentrare il succo senza l’aggiunta di aromi estranei, che ne comprometterebbero il gusto, o di coloranti. Il risultato è un liquore denso, dal sapore deciso e persistente dato dalla liquirizia pura. Caffo evidenzia come siano numerose le imitazioni nate nelle diverse regioni italiane, imitazioni che saranno frenate dal riconoscimento della Dop che darà un’ulteriore certificazione della qualità dei prodotti di Distilleria Caffo.


Ufficio Stampa Gheusis Srl – Tel. 0422 928954 – Fax 0422 928245 - info@gheusis.com